Crisi della famiglia e post-concilio. Le situazioni matrimoniali irregolari : una sfida pastorale

mardi 24 septembre 2013


Basilio Petra - Rivista di Teologia Morale - n°175 - 2012 - p.389-396*


Dai primi anni del postconcilio, la Chiesa deve confrontarsi in crescendo sui problemi giuridici, morali e sacramentali dei matrimoni civili, dei divorzi e delle nuove nozze dei divorziati, delle convivenze, vale a dire delle cosiddette situazioni matrimoniali irregolari. Si descrive e si commenta la duplice scelta pastorale : quella della prevenzione ; e quella dell’accompagnamento, che si basa su alcuni precisi criteri : la verità della prima unione, la permanenza della comunione con la Chiesa anche se imperfetta, l’assoluzione e la comunione sacramentali che non esigono sempre il ritorno alla prima unione né l’interruzione della nuova convivenza. Infine si commentano le parole di Benedetto XVI a Milano.