Morte e liberta

mercredi 22 août 2012


Angelo Scola - Editions Cantagalli - Sienne - 2011 *


Per essere mia, personale, la morte deve chiamare in causa in qualche modo la liberta’. La morte, fin dalla nascita, rappresenta un permanente fattore educativo dell’umana liberta’. Nell’atto della mia morte il tempo della scelta si chiude e mi viene domandato un abbandono totale al dono dell’Amore assoluto che attraverso la natura gia’ mi inclinava a se’.